CIT



Il calendario della stagione teatrale
Il programma degli spettacoli del Teatro Comico
Piccoli Palchi
Informazioni su Teatro & Scuola
Rassegna del Teatro nel Territorio
Le attività ospitate al Teatro Odeon di Latisana
Richiedi una prenotazione o maggiori informazioni
La struttura del Teatro di Latisana
Riferimenti, contatti e email del CIT
Torna alla Home Page del sito



XXXV Stagione Teatrale '07/'08

Pensaci, Giacomino!
Teatro Stabile di Sardegna/Diablogues
Martedì 18 dicembre 2007
Ore 20.45

di Luigi Pirandello
con Enzo Vetrano, Stefano Randisi e con Ester Cucinotti, Giovanni Moschella, Antonio Lo Presti, Margherita Smedile, Eleonora Giua, Giuliano Brunazzi, Francesco Pennacchia
regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi

La novella omonima fu pubblicata per la prima volta sul “Corriere della Sera” del 23 febbraio 1910. Nel 1916 Pirandello elaborò la versione teatrale e nello stesso anno fu rappresentata in dialetto siciliano al Teatro Nazionale di Roma dalla compagnia di Angelo Musco. Pensaci, Giacomino! segna un importante momento di transizione tra il Pirandello “narratore” e il Pirandello “drammaturgo”. La dialettica psicologica è quella dei romanzi e delle novelle precedenti: l’individuo, il personaggio, si trova stretto in una morsa, o meglio tra due poli tra loro non comunicanti: la vita, “trappola della morte”, che tenta di imporre le sue ragioni, e la società, mediocre, in completo ristagno, e che si propone come immodificabile. Agostino Toti, vecchio professore di liceo anticonformista ante litteram dichiara la sua intenzione di “vendicarsi” contro il governo che lo ha costretto ad una vita solitaria a causa di uno stipendio da fame, sposando una ragazzina giovanissima che beneficerà a vita della pensione che lo Stato sarà costretto a versarle in quanto sua vedova. Commedia morale, dunque, umoristica ma anche grottesca, con un personaggio che sembra voler affrontare l’ipocrisia del mondo senza la maschera di un ruolo sociale, quello di marito, perché di questo ruolo si libera subito, dichiarando di non volerlo essere. Ma a guardar bene...




© 2002/15 Centro Iniziative Teatrali | Credits | Contact | Links | Technology: MacPremium™
.